West Ham Everton live thanks to Matteo Andreoni
Match programme West Ham instagram profile
Match programme West Ham instagram profile

(34’,41’Bowen)

Sfida salvezza al London Stadium tra West Ham e Everton, mai nella storia della premier league le due squadre si erano trovate ad affrontarsi entrambe relegate in zona retrocessione. Chi vince vive chi perde …

Formazioni in campo:

West Ham (3-4-2-1): Fabianski; Zouma, Aguerd, Ogbonna; Coufal, Rice, Paquetà, Emerson; Bowen, Benrahma; Antonio. Manager: Moyes

Everton (3-4-2-1): Pickford; Mina, Coady, Tarkowski; Coleman, Onana, Gueye, Mykolenko; Iwobi, Gray; Calvert-Lewin. Manager: Lampard

Prima della partita doveroso ricordo del co-chairman David Gold per la prima occasione at Home. Niente esordio dal 1’ minuto per l’ultimo acquisto in casa Hammers Danny Ings, comunque in panchina e pronto a subentrare.

Primo tempo

Partita dal ritmo triste come la classifica, il campionato e il gioco dimostrato dalle due squadre fino ad oggi. Forse prevale più la paura di perdere che la voglia di vincere.

Unica occasione Benrahma impegna Pickford a metà primo tempo con quest’ultimo che para spettacolarmente.

Da un’occasione occasionale poi all’improvviso il vantaggio Claret&Blue con Bowen, bravo a sfruttare una sponda aerea di Zouma, dopo un traversone,da una respinta da calcio d’angolo, di Aguerd. 1-0 al 34’

Poco dopo al 41’ classica discesa di forza di Antonio sulla fascia cross in mezzo ancora Bowen, tornato il rapace della scorsa stagione, il più lesto a precipitarsi in mezzo all’area e segnare il 2-0.

 

L’Everton prova a rimanere in partita prima della fine del primo tempo con un tiro di Iwobi da una mischia conseguente un calcio d’angolo ma Rice devia sul palo e salva il parziale.

Si va negli spogliatoi così, con il West Ham che ipoteca una vittoria VITALE per la salvezza.

Secondo Tempo

Un West Ham non ermetico difensivamente lascia sempre aperta una porta di speranza all’Everton.
Toffes però che si rendono timidamente pericolosi e anzi vanno più vicini gli Hammers al 3-0 con Emerson che colpisce la traversa dopo una deviazione di Pickford e con un azione personale di Rice con la conclusione finale che bacia il palo .

Esordio per Danny Ings al posto di Antonio.

Finisce così.

Bowen che festeggia la doppietta in campo e fuori con l’annuncio proprio odierno della futura nascita di due gemelli con la figlia della leggenda Hammers Julian Dicks.

West Ham che sembra avere troppe qualità per la classifica attuale ma che non riesca a sfruttarle a pieno e quindi fino all’ultimo sarà costretto a guadagnarsi la salvezza.
Everton che alla prima difficoltà si scioglie come neve al sole e salvo grossi cambiamenti e una scossa sembra destinato ad un pessimo epilogo. Lampard sack in the morning?

West Ham Everton live thanks to Matteo Andreoni
West Ham Everton live thanks to Matteo Andreoni

Federico Benassi

 

 

 

Privacy Policy