West Ham

Il West Ham non si ferma e continua a cullare il sogno quarto posto, che partita dopo partita sembra trasformarsi in una solida realtà. Squadra rivelazione del campionato, allenatore che dopo anni riporta in alto l’East London, giocatori operai con licenza di offendere e fare gol.
Gli ingredienti ci sono tutti e le possibilità partecipare alla tavolata della prossima Champions League è sempre più concreta.

Pablo Fornals
Esultanza di Pablo Fornals vs Wolves, 05/04/2021 – Photo by West Ham official Twitter

Jesse Lingard continua a regalare magie e non sembra nemmeno lontano il parente di quello del Manchester United, la difesa prende qualche gol di troppo ma nei momenti che contano fa reparto e contiene le folate avversarie. Il centrocampo è una macchina perfetta e il comandante Declan Rice aziona il motore, con tre passaggi si arriva in porta. Soucek è stato forse l’affare dell’anno, anzi senza forse. Michail Antonio corre e si sacrifica e quando vuole la butta dentro con una certa regolarità. Gli Hammers sono una squadra compatta, che che di partita in partita diventa anche bella da vedere e un piacere per gli occhi.

La Premier è lunga e ha ancora tanto da raccontare ma il West Ham vuole scrivere pagine importanti.

di Antonio Marchese