Tottenham Hotspur Stadium - Photo by Il Calcio a Londra

Questa domenica di inizio Aprile ci mette davanti ad una sfida molto interessante tra Tottenham e Newcastle valevole per la 31esima giornata di Premier League. Antonio Conte conferma il suo solito 3-4-2-1 con Son e Kulusevski a supporto dell’unica punta Harry Kane. Eddie Howe risponde schierando un 4-3-3: il compito di segnare sarà affidato al tridente composto da Fraser, Saint-Maximin e Wood.

La partita

I primi minuti sono tutti di stampo Spurs con gli avversari costretti a chiudersi nella propria metà campo. Ciò nonostante sono proprio gli ospiti a portarsi in vantaggio al 39esimo grazie ad una punizione di Schar. Il Tottenham non ci sta e risponde al gol subito segnando la rete del pareggio al minuto 43. L’azione parte dai piedi di Harry Kane che serve Ben Davies che spiazza Dubravka con un colpo di testa sul secondo palo. La prima frazione di gara si conclude con il risultato di 1 a 1.

I due allenatori decidono di non fare cambi durante l’intervallo. Gli Spurs la ribaltano dopo appena 5 minuti del secondo tempo. La rete della rimonta porta la firma di Matt Doherty che approfitta di un liscio di Son per spedire il pallone alle spalle dell’estremo difensore del Newcastle. Il Newcastle sbanda definitivamente al minuto 54 quando Son conclude in rete un contropiede partito dai piedi di un ispirato Dejan KulusevskiEddie Howe cerca di dare la scossa ai suoi inserendo Manquillo e Guimaraes al posto di Murphy e Joelinton. I cambi però non danno l’effetto desiderato e gli ospiti subiscono anche la quarta rete. Questa volta tocca a Emerson Royal il quale raccoglie il cross di Doherty e segna con la suola. Nel finale c’è spazio anche per il gol di Bergwjin che, dopo essere subentrato al posto di Emerson segna la quinta marcatura della serata.

di Alberto Zaina

Privacy Policy