Premier League

La ventesima giornata di Premier League ci mette davanti a una delle sfide più interessanti del panorama calcistico europeo. Al Tottenham Hotspur Stadium vai in scena il big match tra Tottenham e Liverpool. Mourinho si affida a un 3-4-3 con il tridente offensivo composto da Bergwijn, Son e Kane. Solito 4-3-3 per Klopp che decide di schierare dal primo minuto il trio Firmino-Salah-Manè.

La partita inizia subito forte con un rete dopo appena 2 minuti. La marcatura porta la firma di Son che però parte da una posizione di fuorigioco prontamente segnalata dal VAR. La gara su dimostra molto vivace con il pallino del gioco in mano ai Reds i quali cercando di innescare i propri attaccanti. Il primo tempo ci mostra un Liverpool pericoloso, ma poco preciso sotto porta. Le due occasioni sciupate da Manè ne sono la dimostrazione. I campioni in carica riescono a portarsi in vantaggio al quarto minuto della ripresa grazie al solito Roberto Firmino. L’attaccante brasiliano si fa servire da Manè e beffa Lloris e Dier e manda la palla alle spalle dell’estremo difensore degli Spurs. La prima frazione di gara si conclude con il risultato di 1 a 0 a favore degli ospiti.

Nella ripresa l’allenatore portoghese decide di giocarsi le carte Winks e Lamela subentrati rispettivamente a Aurier e a un acciaccato Kane. Sono però gli ospiti a trovare la rete del raddoppio dopo appena 2 minuti dall’inizio della ripresa grazie al tiro di destro di Alexander-Arnold. I padroni di casa non ci stanno e riescono a riportarsi in partita al 49esimo con un conclusione dalla media distanza di Hojbierg. Salah si vede annullare un gol al minuto 58 per un sospetto fallo di mano di Roberto Firmino. I Reds chiudono definitivamente i giochi al 64esimo grazie al campione senegalese Manè che approfitta di un errore di Rodon per portare i suoi sul 3 a 1. Il Tottenham sembra aver accusato il colpo e pare incapace di reagire alla terza rete degli ospiti.

Premier League
Gol di Manè – Photo by Liverpool FC Twitter

La partita si conclude con un netto 3 a 1 a favore degli ospiti che, grazie a questa vittoria, si riportano in piena lotta per il titolo. Tutto da rifare per gli Spurs che si allontanano dalle prime posizioni della classifica.

di Alberto Zaina