The Arches Villiers Street - Photo by Il Calcio a Londra

Un tunnel

Proprio in questo quartiere della City tra vari pub, boutique un famoso teatro e negozi di antiquariato, troviamo un tunnel che sembra proiettarci nel mondo del sottosuolo di Futurama, anche in realtà siamo nella famosa The Arches Villiers street .

Meglio starne alla larga

A cavallo tra gli anni ottanta e gli anni novanta, questo era il classico di quei luoghi da dove era meglio stare alla larga. Non certo rinomata per essere una via di lusso, la strada era conosciuta come una delle più sudicie e trasandate della capitale britannica.

Un teatro nascosto ?

Ci immergiamo nel sottosuolo andando alla scoperta di qualcosa di veramente affascinante. Scoviamo il vecchio teatro tra l’oscurità e il profumo delle birre appena spillate, fondato negli anni trenta, il teatro è situato al di sotto della stazione di Charing Cross, lontano da sguardi indiscreti e dagli occhi dei turisti più curiosi.

The Arches Villiers Street - Photo by Il Calcio a Londra
The Arches Villiers Street – Photo by Il Calcio a Londra

The New Players Theatre

Nel 2005 fu messa in atto una vera e propria restaurazione, nel 2006 fu finalmente riapre al pubblico e fu denominato The New Players Theatre, prima di essere ribattezzato successivamente come Charing Cross Theatre nel 2011.

Le bellezze di Londra

Le bellezze di Londra a volte si celano dietro muri scrostati, vecchie case vittoriane e all’interno di pub dall’aspetto malandato, ma anche sottoterra c’è un mondo tutto da scoprire. Tra un teatro sotterraneo, un’intera area recuperata a suon di ristoranti e negozi di ogni genere, The Arches Villiers Street è ottima idea da prendere in considerazione, per una passeggiata fuori dagli schemi nella City, dove per l’appunto si respira quell’old style che racchiudeva quel luogo, tanto tempo fa.

Come arrivare ?

L’itinerario consigliato: da Victoria Station intraprendere una passeggiata della durata di circa 30 minuti per godersi il cambiamento di una città che mura ad ogni via e si ascia guardare d’incanto ad ogni angolo di strada.

di Antonio D’Aversa

Privacy Policy