Leyton

Gnégnéri Yaya Tourè potrebbe tornare presto a giocare. Da tutti conosciuto semplicemente come Yaya Tourè, nato a Bouaké in Costa d’Avorio in carriera ha vinto tutto quello che c’era da vincere. Il suo percorso calcistico inizió nel Mimosas, club ivoriano, sino a quando Yaya dopo essersi trasferito in Belgio ebbe la grande canche di giocare nell’Arsenal. Con i Gunners giocó anche una partita contro il Barnet ma il club londinese lo scartó e Touré andó a giocare in Ucraina nelle file del Metalurh Doneck’s.

Photo by Leyton Orient

Nel 2005 arrivó la chiamata dell’Olympiakos con il quale il centrocampista vince il campionato e la Coppa di Grecia. Nel 2006 arrivó il trasferimento al Monaco in cui Touré fu determinante ma l’occasione della vita si presentó con l’offerta del Barcellona che lo acquistó dal club francese per 10 milioni di euro. Yaya divenne uno dei pilastri del club catalano con cui vinse tutto, compresa la Champions League. Nel Luglio del 2010 passó al Manchester City e ovviamente Tourè conquistó sin da subito i suoi tifosi, che Il 14 maggio 2011 grazie a un suo gol nella di finale di FA Cup, tornarono a festegiare un titolo dopo 35 anni. Dopo l’esperienza inglese Touré tornó all’Olympiakos e successivamente decise di svernare al Qingdao Huanghai, squadra di seconda divisione del campionato cinese.
Giocatore eclettico, forte, di personalità. Yaya Touré con la maglia del Leyton Orient sarebbe poesia allo stato puro. Oggi il centrocampista ivoriano è stato avvistato al centro d’allenamento degli O’s. Non ci sono dichiarazioni e tutto tace ma per un giocatore classe 1983 il club londinese potrebbe rappresentare la vetrina giusta. Dalle parti del Brisbane Road sognano e Touré potrebbe decidere di concludere la sua gloriosa carriera a Londra, la città del calcio.

di Antonio Marchese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Privacy Policy