Esultanza dei giocatori del Brentford dopo il gol all'Arsenal (venerdì 13 agosto 2021) - Photo by official Brentford Twitter

Nel 1889 viene fondato il Brentford Football Club

Risale al 1889 la fondazione del Brentford Football Club. Siamo nella parte ovest di Londra, in un quartiere raccolto e tranquillo all’interno del borough di Hounslow. Qui scorre il fiume Brent, affluente del Tamigi. Da queste parti la passione per il pallone è nata grazie ad un circolo di canottaggio. Sì, avete capito bene. Qui aveva sede il Brentford Rowing Club. I membri del club locale di canottaggio dovevano sostenere una preparazione fisica ad hoc durante l’inverno, per poi farsi trovare pronti in occasione delle gare in programma. Proprio da questa esigenza ebbe inizio il football a Brentford. I soci del Brentford Rowing Club decisero, dunque, di dare vita ad un club di calcio per ovviare alla questione. Nasce il Brentford Football Club. E’ il 1889. Come riporta il Thames Valley di allora, la neonata società calcistica locale adottò come colori sociali il rosa salmone, il bordeaux e l’azzurro a strisce orizzontali, gli stessi del Circolo Canottieri. Qui di seguito la prima divisa ufficiale del Brentford Football Club. Nel corso del tempo i colori predominanti diventeranno il bianco e il rosso. Ma andiamo a conoscere le varie fasi che hanno accompagnato l’evoluzione storico-grafica dello stemma del Brentford.

La prima storica divisa del Brentford Football Club. I colori erano il rosa salmone, il bordeaux e l'azzurro. - Photo by English Football Station
La prima storica divisa del Brentford Football Club. I colori erano il rosa salmone, il bordeaux e l’azzurro. – Photo by English Football Station

Gli stemmi del Brentford dal 1893 al 2017

Il primo vero stemma del Brentford venne introdotto nel 1893, in seguito alla costituzione del club come propaggine del locale circolo canottaggio della cittadina. Nemmeno vent’anni ed ecco la prima trasformazione del logo. Siamo nel 1909 e viene disegnato lo stemma del Middlesex. Una parte di questo crest verrà in seguito riutilizzato nel disegno dell’attuale stemma. Passeranno 50 anni (siamo nel 1960) prima di vedere un rinnovamento nello stemma della squadra: si nota la prima iterazione del quadrante, visibile tutt’ora nel nuovo stemma. Nel 1972 il vincitore di un concorso all’interno del club disegna il nuovo stemma: per la prima volta viene inserita l’immagine di un’ape. Peccato che lo stemma verrà sostituito 3 anni dopo per un curioso particolare. La data di fondazione del club era sbagliata: era stato trascritto l’anno 1888 invece del 1889. Nel 1975 venne ridisegnato il logo per celebrare il Fortino Griffin Park, una sorta di scudo con merlatura sopra. Perchè questo omaggio al celebre stadio, casa del Brentford? Perchè nella stagione 1929-30 la squadra registrò un incredibile record: ben 21 vittorie casalinghe al Griffin Park. Nel 1989, in occasione dei festeggiamenti per il centenario del club (1889-1989), venne nuovamente modificato lo stemma, con il ritorno del simbolo dell’ape (da qui in poi rimarrà nello stemma del club). Negli anni ’90 lo stemma viene ridisegnato dal tifoso delle Bees Andrew Henning. Siamo nel 1993 e tale stemma rimarrà in uso fino al 2017. Ma già nel novembre 2016 venne annunciato il progetto per il nuovo stemma del club.

Gli stemmi del Brentford dal 1893 al 2017 - Photo by Brentfordfcitalianbees.blogspot
Gli stemmi del Brentford dal 1893 al 2017 – Photo by Brentfordfcitalianbees.blogspot

Si riscontrarono, infatti, alcune criticità nel logo creato nel 1993 e in uso fino a poco meno di 5 anni fa. Eccoli di seguito:

  • la scritta “Founded 1889″ non era chiaramente leggibile sopra le strisce rosse e bianche;
  • le spade del Middlesex avevano avuto una considerevole importanza all’interno del logo. Nella nuova creazione dello stemma non sono più ritenute di primaria importanza;
  • le illustrazioni delle api e dell’alveare sono state realizzate seguendo lo stile del cartone animato e, considerando che occupano una piccola parte dello stemma, sono troppo dettagliate;
  • la scritta “Football Club” sembra datata e risulta di dimensioni diverse rispetto al testo “Founded 1889″
Il nuovo e attuale stemma del Brentford Football Club - Photo by Brentford FC
Il nuovo e attuale stemma del Brentford Football Club – Photo by Brentford FC

Dalla stagione 2017/2018 ecco dunque il nuovo e attuale stemma del Brentford. La società ha deciso di accantonare il logo originario della squadra per far posto ad uno più moderno, con un design rinnovato nella sua forma. Non sono più presenti i diversi simboli che hanno accompagnato la fondazione del club e, invece di due api, adesso ne troviamo una, di dimensioni più grandi, al centro dello stemma. Rimane, come sempre, la scritta “Brentford Football Club” e la data di fondazione, 1889. Non tutti i tifosi, però, sono rimasti entusiasti del nuovo logo. Attraverso alcuni sondaggi, infatti, una parte del tifo delle Bees non è rimasto molto soddisfatto del simbolo dell’insetto: a detta loro più che un’ape sembra una vespa. Un’ultima chicca è rappresentata dallo stemma del Brentford Supporters Club, ovvero il logo del club dei tifosi. Risale agli anni ’60 ed è stato utilizzato come punto di riferimento nel processo di progettazione e realizzazione dei vari luoghi.

Il logo del Brentford Supporters Club - Photo by worthpoint.com
Il logo del Brentford Supporters Club – Photo by worthpoint.com

A cura di Sergio Pace

 

 

 

Privacy Policy