Nuno Espirito Santo - Photo by Twitter.com

365 giorni fa la panchina del Tottenham era saldamente nelle mani di Jose Mourinho. L’ex allenatore di Inter e Real Madrid venne esonerato poche settimane prima della finale di Carabao Cup contro il Manchester City, poi persa per un gol di Laporte . Oggi a distanza di qualche mese dal esonero del The Special One, il Tottenham sembra vicinissimo ad un altro allenatore portoghese: Nuno Espirito Santo. Gli esperti di calciomercato danno la trattativa molto vicina alla chiusura con l’ex mister del Wolverhampton prossimo mister degli Spurs.

Una stima partita da lontano

E’ cosa nota che l’attuale direttore sportivo del Tottenham Fabio Paratici sia da sempre grande estimatore del portoghese. Fonti vicine al dirigente italiano dicono che avesse fatto un tentativo lo scorso anno per potarlo a sedersi sulla panchina della Juventus. Come sappiamo la trattativa naufragò e i bianconeri virarono sulla soluzione interna chiamata Andrea Pirlo.

Un nuovo innesto per la retroguardia del Tottenham

Sky Sports Italia non si è limitata a parlare solo della situazione legata al nuovo allenatore, ma ha anche aggiunto che il primo nome nella lista del duo Paratici-Levy sia Koundè, difensore centrale classe 1998 attualmente in forza al Siviglia. Il giocatore francese è uno dei nomi più promettenti del calcio europeo tanto da essersi meritato le attenzioni di grandi club come Real Madrid e PSG.

di Alberto Zaina