West Ham

Il West Ham inaugura il pomeriggio della Premier andando a far visita (ore 13,30 italiane) alla “corazzata” Man City.

Il Manchester City ha mantenuto la 24esima rete inviolata competitiva della stagione nel turno infrasettimanale (un numero senza precedenti nei primi cinque campionati europei prima di questo fine settimana) e sembra essere nella forma giusta per aumentare il suo vantaggio di dieci punti in cima alla classifica della Premier League (PL), allungando ulteriormente la sua striscia di imbattibilità da 17 partite nella massima serie (15 vittorie, 2 pareggi). La migliore difesa della divisione ha subito una media di appena 0,6 gol a partita in questa stagione, solo tre volte prima del 30° minuto.

West Ham
London Stadium, stadio del West Ham – Photo by Il Calcio a Londra

Un avversario temibile all’Etihad, il City non subisce gol qui da sei partite di campionato (6 vittorie) né ha perso una partita casalinga di campionato dalla fine di settembre (9 vittorie, 2 pareggi). Nel frattempo, nessuna squadra può vantare una media superiore a quella del City di 7,75 calci d’angolo a partita casalinga di PL, e nessuna squadra ha vinto entrambi i tempi più volte in casa (33,33%).

Ora ospiterà il West Ham United, la sorpresa della stagione, che inizia il turno al quarto posto dopo una striscia di imbattibilità di quattro partite in campionato (3 vittorie, 1 pareggio). In effetti, solo il City può vantare un record su dieci partite migliore del suo (7 vittorie, 2 pareggi, 1 sconfitta) e la squadra ha vinto nove partite di PL con un gol di margine, un record di campionato.

Sebbene gli “Hammers” siano imbattuti da cinque partite in trasferta di PL (3 vittorie, 2 pareggi), hanno perso le ultime quattro trasferte in campionato qui, anche se mai con più di due gol di margine. Ancor più incoraggiante, solo il Manchester United ha conquistato più punti in trasferta in campionato dopo aver subito il primo gol in questa stagione rispetto ai loro sette.

Giocatori da tenere d’occhio: Sergio Agüero del City è tornato in forma e cercherà di incrementare il suo totale di otto precedenti gol in campionato contro il West Ham; quanto agli avversari, Jesse Lingard ha avuto un enorme impatto da quando è arrivato in prestito a gennaio, segnando tre gol di PL in quattro presenze, ciascuno nel secondo tempo.

Statistica in evidenza: David Moyes, che ha appena interrotto una striscia di 16 partite senza vittorie contro José Mourinho, ora punta a mettere fine ad un simile record contro un altro gigante come Pep Guardiola (2 pareggi, 6 sconfitte).

di Nicola Morosini

Privacy Policy