Sean Connery

Sean Connery è stato uno dei più grandi attori di sempre, già era perchè purtroppo non c’è più. L’attore scozzese è venuto a mancare  all’età di 90 anni.

8 Gennaio 1968

Sean Connery e il mondo del calcio. Oggi proveremo a raccontarvi una storia diversa, per omaggiare il grande Sean. Questa è la storia della sua visita allo stadio dell’Almeria (8 gennaio 1968) Sean Connery, con cappello e impermeabile, si distingue nella parte destra della foto, assieme a sua moglie, l’avvenente australiana Diane Cilento e tre attori del film Shalako. Connery si era recato allo stadio La Falange per assistere a un match dell’Almeria. L’attore scozzese cercò di non farsi notare, ma i tifosi presenti sugli spalti lo riconobbero per la bellezza della moglie Diane (australiana di origini italiane). In quegli anni negli stadi spagnoli era molto difficile vedere una donna ad assistere a un match, figuriamoci quindi come potesse passare inosservata una come la Cilento. Una volta scoperto, però Connery non si scompose e fece amicizia con i tifosi. Comprò tutta la merce di un venditore ambulante e la offrì ai tifosi vicini. Alla fine l’Almeria vinse 2-1 contro l’Andujar e le cronache raccontano che l’attore esultò come vero tifoso del club andaluso. Sean Connery era già stato ad Almeria nel 1965 per girare il film The Hill (La collina del disonore). Connery vi sarebbe tornato nel 1974 per The Wind and the Lion (Il vento e il leone). In questo terribile 2020 ci troviamo a raccontare anche di questa triste perdita, Sean Connery, il vero James Bond, lascerà sicuramente un grande vuoto nel cuore di tutti. Ciao Sean.

di Vincenzo Di Maso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Privacy Policy