Championship

Al Kiyan Prince Foundation Stadium, per la 30 esima giornata di Championship, si affrontano QPR e Brentford; i padroni di casa non hanno giocato nel precedente turno a causa delle condizioni del campo del Rotherham United, le Bees vogliono invece riprendersi dalla sconfitta interna subita dal Barnsley, che ha interrotto una serie di ventidue risultati utili consecutivi.

LONDRA. Tridente per le Bees che in attacco schierano Sergi Canos, Toney e Fosu, il QPR risponde con Chair alle spalle di Dykes e Austin, tra i pali confermati Dieng e l’ottimo Rayan Martin.

La prima occasione è per gli ospiti con una conclusione dalla distanza di Dalsgaard che si perde sul fondo; risponde poco dopo il QPR con Austin il cui tentativo non ha fortuna, Rayan Martin osserva la palla uscire.

Alla mezz’ora le Bees trovano il vantaggio: calcio di punizione per Jensen, palla nella area piccola su cui il più rapido, come solito, è Toney che realizza.

Prima della chiusura del tempo Brentford vicino al raddoppio: ci prova ancora Toney ma la sua conclusione da fuori area è respinta da Dieng.

Championship
QPR – Brentford (17 Febbraio 2021) – Photo by Brentford Twitter

Ad inizio ripresa il QPR va vicino al pareggio: punizione dal limite dell’area per Johansen, la cui conclusione termina alta di poco sopra la traversa.

Al 72′ ecco il pari degli Hoops: la firma è del neo entrato Field, il suo sinistro si infila all’angolo destro della porta ospite.

Poco dopo il QPR completa la rimonta: assist di Chair per Austin, che da dentro l’area, supera Raya Martin per la seconda volta.

Si conclude quindi il derby con la vittoria in rimonta per il QPR che con i 3 punti raggiunge quota 36; seconda sconfitta consecutiva per il Brentford che scivola a 4 punti dalla capolista Norwich ed ora deve guardarsi alle spalle dallo Swansea a solo 1 punto di distanza con 2 gare in meno.

Di Gianluca Urgnani