Championship

LONDON. QPR nuovamente in campo al Kiyan Prince Foundation Stadium per la 31 esima di Championship, gli Hoop sono chiamati a dare continuità dopo la bella vittoria nel derby con il Brentford; vittoria in settimana anche per le Cherries che in casa hanno superato il Rotherham United con una rete di Billing.

La prima occasione della gara è per gli ospiti: conclusione con il mancino di Billing, su assist di Wilshere, parata con qualche difficoltà da Dieng.

La risposta degli Hoops arriva poco dopo: assist di Wallace per Dykes che di testa impegna Begovic.

Parte forte nella ripresa il QPR: punizione calciata a centro area di Chair, su cui Barbet interviene in anticipo di testa, la palla viene respinta dalla traversa.

Preludio al vantaggio londinese che arriva al 58′, la firma è di Johansen che di destro manda la palla alle spalle del portiere.

Championship
Johansen – QPR (20 Febbraio 2021) – photo by QPR Twitter

Dieci minuti più tardi arriva il pareggio delle Cherries: mischia in area del QPR, il più rapido di tutti è Long che risolve a proprio favore.

La gara sembra orientata verso il pareggio quando al 82′ è Kane a riportare in vantaggi i locali con un tiro di destro preciso e potente sotto la traversa.

Vittoria per il QPR al termine di una gara equilibrata e meritata con un avversario posizionato meglio in classifica; 6 punti nelle ultime gare portano gli Hoops a 39 punti con ancora 2 gare da giocare; per il Bournemouth una sconfitta che al momento gli permette di conservare l’ultima posizione utile per i play off.

Tra i migliori in campo Austin da una parte e Wilshere dall’altra.

Di Gianluca Urgnani