City Ground photo by Nottingham Forest twitter account

In una ventosa serata di novembre, nelle Midlands orientali si incontrano Nottingham Forest e Tottenham per decidere chi approderà agli ottavi della Carabao Cup. Conte schiera il suo classico 3-5-2 con la coppia Kane-Perisic davanti. Turno di riposo per Lloris, tra i pali tocca a Forster; panchina per Bentancur e Kulusevski. Si rivede tra i convocati anche Richarlison, fresco di convocazione per Qatar. Cooper manda in campo Lingard alle spalle di Awoniyi e Surridge. Terzino destro l’ex Aurier, che ha giocato per gli Spurs per quattro stagioni.

Il match non si sblocca

Il Forest parte decisamente meglio grazie ad un Jesse Lingard super ispirato: al 9′ Forster compie una grande parata e al 22′ il suo tiro esce di un soffio alto sopra la traversa. Nella seconda parte di primo tempo gli Spurs ci provano su calcio d’angolo prima con Dier e in seguito con Sanchez, entrambi i tentativi escono e Hennessey ringrazia.  La prima frazione termina sul punteggio di 0-0 anche se entrambe squadre hanno avuto la possibilità di trovare il gol.

City Ground photo by Nottingham Forest twitter account
City Ground photo by Nottingham Forest twitter account

Spurs eliminati dalla Carabao Cup

Anche il secondo tempo inizia come il primo, il Nottingham Forest parte fortissimo e al 50′ arriva il gol del vantaggio: Renan Lodi si spinge in avanti e con uno splendido tiro a giro la infila dove Forster non può arrivare. Si tratta del primo gol in Inghilterra per il terzino ex Atletico Madrid. Passano pochi minuti e arriva il raddoppio: Aurier crossa sul secondo palo trovando Surridge che fa una sponda per Lingard che non deve far altro che spingere la palla in rete di testa. A questo punto Conte butta nella mischia Kulusevski e Richarlison ma è ancora la squadra di casa a rendersi pericolosa con Johnson. Al 75′ Mangala riceve il secondo giallo e il Nottingham Forest resta con un uomo in meno. Inizia l’assedio Spurs che ci prova con Richarlison ma la sua conclusione esce di poco. Al minuto 80 è il neo entrato Spence ad avere la palla per rientrare nel match ma Hennessey gli nega la gioia del gol. Le emozioni terminano qui ed è il Nottingham Forest ad approdare agli ottavi di finale di Carabao Cup; gli Spurs, fuori dalla competizione, si devono riscattare in campionato contro il Leeds prima della sosta mondiali.

Di Federico Bendinelli

Privacy Policy