Anfield Road - Photo by Man United

Nel posticipo di questo sabato calcistico inglese, il West Ham ha fatto visita al Liverpool. Gli Hammers vengono da un buon periodo di forma, dove hanno ottenuto quattro risultati utili consecutivi. Il Liverpool invece vuole approfittare di questo turno casalingo per portarsi in testa, superando i cugini dell’Everton. Sorpasso che riesce, perché i Reds hanno battuto gli Hammers per 2-1. È stata una partita molto combattuta, che nonostante il risultato ha visto il West Ham lottare alla pari con il Liverpool. Gli Hammers infatti sono passati in vantaggio al 10′ con Fornals che raccoglie una maldestro rinvio di Gomez, e dal limite dell’area libera il tiro che termina in rete dopo aver toccato il palo.

Foto by diretta.it

Il Liverpool si butta subito alla ricerca del pareggio, ma il West Ham riesce a contenere gli attacchi dei Reds, difendendosi con ordine. Al 41′ per un entrata di Masuaku su Mane, viene concesso un rigore al Liverpool. Salah si incarica della massima punizione, e segna spiazzando Fabianski. Il secondo tempo vede lottare in campo entrambe le squadte, che chi per un motivo e chi per l’altro vogliono portare l’intera posta in palio a casa. Al 50′ Fornals ha una buona occasione per riportare in vantaggio il West Ham, ma cicca il pallone tirando debolmente, consentendo così una parata facile ad Allison. Nel Liverpool entra Diogo Jota, e sarà un cambio fondamentale per il proseguo della partita. Il giocatore portoghese ex Wolves trova il gol, raccogliendo un rimpallo in area, e appoggiando nella porta lasciata libera da Fabianski. Gol che purtroppo viene annullato dal Var, per un fallo di Mane su Ogbonna. Ma il gol per Jota è solo rimandato, e infatti 10 minuti dopo raccoglie un assist millimetrico di Shaqiri in area, e con una conclusione chirurgica batte Fabianski e regala il vantaggio ai Reds.

Foto by diretta.it

Vittoria che porta il Liverpool in testa, in attesa della partita di domani dei cugini dell’Everton. West Ham che non ha nulla da rimproverarsi, perché fino al momento del gol di Jota, aveva tenuto bene il campo mettendo in apprensione i giocatori di Klopp.

Di Alberto Zingales

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Privacy Policy