Al Bayt Stadium - Photo by England official account Twitter

Inghilterra – USA

Nella sfida serale di ieri sera l’Inghilterra non p andata oltre lo 0-0 contro gli USA, che hanno retto l’urto e hanno anche provato a mettere in difficoltà le retroguardia di Gareth Southgate.

Con il piede sull’acceleratore

La nazionale inglese scende in campo per ipotecare il passaggio nel girone e parte subito con il piede sull’acceleratore affidandosi alle sgroppate di Saka che illumina la scena, ma la conclusione di Harry Kane a botta sicura viene deviata da un difensore che nega la gioia del gol al bomber del Tottenham.

Al Bayt Stadium - Photo by England official account Twitter
Al Bayt Stadium – Photo by England official account Twitter

Pulisic

Al 32′ è il turno degli USA con Pulisic, che la Premier League la conosce a memoria, il giocatore del Chelsea infatti sfiora la rete con un tiro potente che si infrange sulla traversa a Pickford battuto. Lo statunitense, maglia numero 10, ci riprova in chiusura di primo tempo ma il suo colpo di testa finisce a lato. L’Inghilterra non è da meno e Mount prova il colpo da biliardo con un rasoterra che il portiere avversario intercetta. Punteggio fissato sullo 0-0.

Il sortilegio

Nella ripresa gli ingressi di Rashford e Grealish non sortiscono il sortilegio e gli effetti sperati, il giocatore del City prova a inventare calcio, l’attaccante dello United tenta di finalizzare le poche palle che circolano dalle sue parti, ma l’occasione ghiotta capita sulla testa del capitano, Kane, proprio al 94′ ma la palla non centra lo specchio della porta.

I tifosi non gradiscono

Il pareggio a reti bianche non soddisfa l’Inghilterra, i tifosi sugli spalti non gradiscono.

 

Privacy Policy