Plough Lane

Sono tre i Club scesi in campo oggi per la League One e League Two: Wimbledon a Londra con Shrewsbury Town; trasferte invece per Sutton United e Leyton Orient; Charlton invece in campo lunedì sera a Portsmouth.

AFC Wimbledon – Shrewsbury Town: 1-1

Dons in campo a Plough Lane alla ricerca di punti preziosi per uscire dalle zone calde della classifica, scontro diretto con lo Shrewsbury Town determinante oggi: la gara però termina con un pareggio.

Sono i Dons a passare in vantaggio dopo nemmeno quindici minuti di gara: è bravo Ayoub Assal a sfruttare l’assist di Ethan Chislett e portare in vantaggio i Londinesi, a metà ripresa gli ospiti però pareggiano i conti con Daniel Udoh per un risultato che non cambierà fino al termine dell’incontro.

Il punto permette al Wimbledon di essere fuori dagli ultimi quattro posti solo per una lunghezza, quella di vantaggio sul Morecambe.

Carlisle United – Sutton United: 0-2

Sta molto bene il Sutton United che dopo la qualificazione alla semifinale di EFL Trophy in settimana ottiene la quattordicesima vittoria in stagione vincendo a Brunton Park.

Le reti arrivano nella prima mezz’ora di gara: vantaggio firmato dall’ottimo Isaac Olafoe e raddoppio dieci minuti dopo con David Ajiboye che mette in rete su assist di Richie Bennet.

La vittoria consente ai Londinesi di superare in classifica il Northampton Town e salire al terzo posto agli stessi punti del Newport County, ormai non è più vietato sognare per gli U’s la corsa ai play off per la promozione in League One non è un miraggio.

Mansfield Town – Leyton Orient: 2-0

Non va a punti invece la terza londinese in campo oggi: sconfitta in trasferta al One Call Stadium per il Leyton Orient superato dal Mansfield Town; una rete per tempo per i padroni di casa che passano in vantaggio con Jordan Bowery a pochi minuti dall’intervallo e pareggiano a venti dalla fine con Ollie Clarke.

La sconfitta lascia gli O’s al quindicesimo posto in classifica, campionato non troppo positivo per il Leyton Orient malgrado in organico abbia una delle coppie goal migliori della serie, quella formata da Harry Smith e Aaron Drinan.

Di Gianluca Urgnani

 

 

Privacy Policy