Match-Programme

La strada per lo stadio

La strada che porta allo stadio è una pangea di emozioni e pregna di significato. Il fumo che esce dai comignoli si dissolve nell’ara gelida confondendosi con quello degli hot-dog. I baracchini sistemati sul bordo del marciapiede sono una tentazione troppo forte a cui resistere. Birre, panini, alette di pollo, hot-dog e salse a volontà, questo è quello che offre la vigilia di un match londinese. E a proposito di Match…cogliamo la palla al balzo per parlare dei Match-Programme. I classici libricini venduti nel pre-partita fuori dallo stadio, sono un vero e proprio cult e una tradizione del calcio britannico. Tanto tempo fa il popolo della working class si presentava allo stadio con i soldi contati necessari per acquistare il tagliando per poter assistere alla partita. E se avanzava qualcosa il resto veniva sapientemente investito per un pasto caldo o un bicchiere di Gin. Il libricino del pre-partita poteva attendere. All’epoca anche pochi pence facevano la differenza. oggi giorno il Match-Programma è alla portata, o quasi, di tutti. prezzo fisso di 3.50£ che unite a un pasto caldo è ormai tradizione prima della partita. Migliaia di collezionisti vanno a caccia nei mercatini londinesi di vecchi programmi degli anni cinquanta e spesso se ben tenuti si vendono a peso d’oro. I Match-Programme incarnano il calcio di una volta: le vecchie pubblicità, le formazioni e il tifoso del mese in penultima pagina, poesia.

Match-Programme
Match-Programme – Il calcio a Londra

1880

Nel 1880 l’Everton fu lungimirante e pioniere, i Toffees infatti introdussero l’usanza di vendere il programma che presentava il match rima di ogni incontro tra le mura casalinghe. Dalle parti di Birmingham l’idea piacque e l’Aston Villa decise di adottare l’idea, iniziando a offrire il servizio anche ai propri tifosi. Nel dopoguerra anche i club londinesi iniziarono a produrre Match-Programme, se mai doveste capitare in uno dei tanti mercatini londinesi delle pulci frugate e rovistate nei cestoni, ma preparatevi a sborsare cifre importanti. Specialmente i programmi delle finali di Fa Cup degli anni trenta sono tra i più gettonati e ricercati e possono arrivare a valere fino a 1000£.

 

FA Cup 1882

Attualmente il record appartiene al programma della finale di FA Cup del 1882, in cui si affrontarono Blackburn Rovers e Old Etonians, che detiene il primato di questa speciale classifica. I programmi della finale della Coppa d’Inghilterra del 1924, disputata in quel di Wembley, in seguito a una delle tante piogge londonesi, andarono distrutti. Chi ora ne possiede un esemplare può ritenersi davvero un uomo fortunato.

Match-Programme
Match-Programme – Photo by il calcio a Londra

Sotto la luce dei riflettori

Ancora finale di FA Cup sotto la luce dei riflettori, nello specifico edizione del 1995/1996. I Match-Programme di quell’occasione sono una vera e propria rarità, si trovano nei vari mercatini e online per cifre vicine ai 100£. La tradizione, per fortuna, è rimasta ancora viva nel tempo e migliaia di appassionati tengono ancora viva la fiamma della passione. Non sono solo semplici giornaletti.

di Davide Landi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Privacy Policy