Nuno Espirito Santo, 30-06-2021 - Photo by Spurs Official Twitter Account

La giornata di oggi ha visto la prima conferenza stampa di Nuno Espirito Santo da allenatore del Tottenham. Il tecnico portoghese, in carica da poche settimane, ha toccato vari argomenti di grande interesse per i numerosi tifosi degli Spurs impazienti di sapere la direzione che prenderà il progetto tecnico firmato Levy – Paratici.

Harry Kane

L’argomento principale della prima conferenza del ex tecnico dei Wolves riguarda soprattutto le voci che vorrebbe il capitano degli Spurs Harry Kane lontano dal Tottenham Hotspur Stadium. Nuno ha voluto essere molto chiaro in merito alla questione affermando che: “Non ho nessun dubbio possa rimanere qui. Il mio unico desiderio attuale è quello di vederlo pienamente recuperato. qui c’è un progetto molto ambizioso dove ognuno di noi vuole fare molto bene, contiamo su Kane per poter fare questo percorso insieme”. Il mister ha chiuso il discorso aggiungendo che Harry è un giocatore del Tottenham, non c’è bisogno di parlare insistentemente di mercato. Quando tornerà parleremo a lungo della sua situazione. Non vedo l’ora di poterlo allenare”.   

Progetto Spurs

Nuno Espirito Santo ha parlato anche del Tottenham che verrà. Ha affermato di essere molto felice di far parte di questo club sottolineando quando sarà importante il supporto dei tifosi fin dalle prime partite. Nel finale c’è stato spazio anche per qualche considerazione sul mercato. “Io, Fabio e Steve parliamo quotidianamente. Siamo tutti consapevoli che c’è bisogno di acquisti mirati in modo tale da migliorare la qualità della rosa. Dobbiamo trovare i giocatori giusti, al momento giusto”. 

di Alberto Zaina