Josh Maja

Josh Maja è stato il man of the match della serata al Goodison Park. La sua doppietta ha consentito al Fulham di conquistare tre punti pesantissimi per la lotta salvezza. Ora il Newcastle è meno lontano, distante sette punti. Ed i due gol messi a referto dall’attaccante londinese, tra l’altro, hanno permesso ai Cottagers di vìolare per la prima volta nella loro storia la tana dell’Everton. Una dolce serata, insomma, per il club dell’ovest di Londra.

Il nuovo attaccante del Fulham ha realizzato due gol di rapina. Ed è stato l’unico in campo tra i londinesi ad essere cinico, ad avere il sangue freddo sotto porta. La gara è stata dominata dagli uomini di Scott Parker. Tante le occasioni da gol create, ma il solo Maja è riuscito a convertire in gol la supremazia territoriale degli uomini vestiti di bianco e nero. E’ stato lesto, scaltro, e molto bravo a realizzare due gol da rapace esperto ed incidere con la sua doppietta sul risultato finale. Il primo raccogliendo un assist con i giri giusti di Ola Aina, il secondo raggiungendo come un falco il pallone schizzato nell’area piccola dopo il palo colpito da Reid con una conclusione da fuori area.

Premier League
Josh Maja del Fulham – Photo by Premier League official Twitter

Alla prima presenza da titolare, Maja si è presentato ai suoi nuovi tifosi con una prestazione ‘con i fiocchi’. E chiaramente, con la stampa nel dopo partita, è apparso al settimo cielo: “Abbiamo giocato una super partita, sono contento per la squadra perchè finalmente ha raccolto punti. Il Fulham ha quasi sempre giocato bene, ma ha conquistato molto meno di quanto meritasse. Ci crediamo, vogliamo lottare per la salvezza fino alla fine. La doppietta? Ringrazio i miei compagni di squadra che mi hanno messo in condizioni di realizzarla“.

Con Maja il Fulham potrebbe aver trovato finalmente la ‘valvola di sfogo’ del suo gioco. Quell’attaccante in grado di far gol in situazioni di vis-à-vis con la porta avversaria. Cosa che è tremendamente mancata fino alla partita scorsa. Oltre ad avere finalmente in squadra un attaccante capace di tenere costantemente in apprensione la difesa avversaria con il suo moto perpetuo su tutto il fronte offensivo. Con l’ex centravanti del Bordeaux che è salito in cattedra e si è preso la scena al Goodison Park e ora non ha alcuna intenzione di mollarla.

Premier League
Everton – Fulham (14 Febbraio 2021) – Photo by Fulham official Twitter

A Craven Cottage si è riaccessa – seppur flebile – la fiammella di speranza nella salvezza. La strada da percorrere però è proprio quella intrapresa ieri sera nella Liverpool a tinte bianco blu.

di Andrea Indovino