Introduzione

Questi ottavi di finale di questo Europeo, ci regalano una storica sfida dal sapore speciale: Inghilterra – Germania.

Una sfida classica che si gioca nella cornice di Wembley, che ospita questa sfida dopo gli Europei del 1996. Nel cuore dei giocatori della nazionale dei Tre Leoni c’è il desiderio di vendicare la sconfitta del 1996 ai rigori. In particolar modo Southgate che fu protagonista in negativo sbagliando il rigore decisivo.

Primo tempo

Una partita che inizia subito a ritmi intensi con la Germania che parte a razzo pressando la difesa inglese, che però riesce a tenere le sfuriate degli avanti tedeschi. Harvetz ha subito la possibilità di sbloccarla su punizione, ma la barriera si oppone alla sua conclusione. L’Inghilterra risponde al 15′ con Sterling, vera e propria spina nel fianco della difesa tedesca, che si fa spazio e calcia di prima intenzione a giro, con Neuer che si oppone respingendo in tuffo. I Tre Leoni alzano il ritmo, e al 24′ si fanno vedere in avanti con Maguire che salta su un cross di Trippier, con il pallone che termina a lato. Al 31′ ghiotta occasione per la Germania con Werner che viene lanciato da Harvetz, ma una volta a tu per tu con Pickford gli calcia il pallone addosso, con il portiere dell’Everton che respinge con il corpo. Nel finale di tempo ghiotta occasione per Kane che riceve palla da Sterling, ma a due passi dal portiere spreca e si mangia il gol del possibile vantaggio.

Secondo tempo

Il secondo tempo inizia con una ghiotta occasione per la Germania, con Harvetz che riceve palla al volo dal limite dell’area e calcia di prima intenzione, il suo tiro è potente ma Pickford con un balzo felino devia sopra la traversa. Il portiere dei Tre Leoni si ripete subito dopo deviando in angolo una conclusione di Werner. Il secondo tempo procede a ritmi un po’ lenti e il pareggio sembra il risultato più credibile. Ma Southgate per ravvivare la partita decide di giocare la carta Grealish, che entra al posto di Saka. Il fantasista dell’Aston Villa entra subito in partita e so rende protagonista negli ultimi 15 minuti. Al 75′ riceve palla da Sterling e avvia l’azione del gol del vantaggio dandola aprendola per Shaw sulla fascia, che cross al centro per Sterling che in scivolata colpisce il pallone e lo mette alle spalle di Neuer. Inghilterra che passa in vantaggio e fa impazzire di gioia i numerosi tifosi presenti a Wembley. La Germania si butta in avanti alla ricerca del pareggio, e ci va vicina con Muller che si avvia in contropiede, ma a tu per tu con Pickford sbaglia mira e calcia il pallone fuori. Come dice la cabala gol sbagliato- gol subito, ed ecco che l’Inghilterra raddoppia. Grealish riceve palla sulla fascia e si incunea al limite dell’area, con la palla che viene crossata in mezzo per l’accorrente Kane, che di testa in tuffo la mette alle spalle di Neuer per il 2-0.

Un gol che chiude la partita e che sblocca il centravanti del Tottenham, a secco nelle ultime partite. Una vittoria importante per l’Inghilterra con Southgate che dopo 25 anni si vendica dei Tedeschi. Inghilterra che con questa vittoria vola ai quarti di finale.

Di Alberto Zingales

Privacy Policy