Beth Mead segna il vantaggio dell'Inghilterra - foto by Lionesess Twitter

Nonostante la mancanza di competizioni internazionali, la nostra estate calcistica ci regala gli Europei di calcio femminile.

L‘Inghilterra è la nazione ospitante e nella gara inaugurale della rassegna internazionale affronta l’Austria. La gara inaugurale è stata giocata nella cornice suggestiva dell’Old Trafford di Manchester che era pieno in ogni ordine di posto, con il pubblico che ha incitato a gran voce le leonesse.

La partita inizia subito a ritmi alti con entrambe le squadre che attaccano a viso aperto; per vedere le prime occasioni dobbiamo aspettare il 10° con White che riceve un cross da Stanway, ma il suo colpo di testa è debole e non impensierisce la Zinserberger che blocca in presa sicura. Subito dopo ci prova la Hemp ma da buona posizione manda alto, sprecando di fatto una buona occasione per passare il vantaggio. Vantaggio che però è nell’aria e arriva al 17° con Mead che raccoglie un rimpallo in area, e con un pallonetto supera la Zinserberger e fa esplodere Old Trafford per il gol dell’1-0. Al 23° su un’azione in mischia nell’area austriaca Hemp si coordina con una rovesciata che la Zinserberger blocca in tuffo salvando il risultato. È un monologo inglese con la White che subito dopo sfiora il 2-0, con uno stacco di testa imperioso, con il pallone che non entra per un non nulla facendo la barba al palo. L’Austria si fa vedere nel finale con Feiersinger, che raccoglie una respinta della difesa inglese e si coordina calciando al volo ma la sua conclusione termina alta sopra la traversa. Nel finale la Herby ha una ghiotta occasione per il raddoppio, raccoglie un pallone in area e si coordina per il tiro ma la Zinserberger si oppone con il corpo e devia in angolo. Primo tempo che si conclude con le leonesse in vantaggio per 1-0, ma per la mole di gioco e occasioni create avrebbero meritato un punteggio più corposo. Austria invece che si è resa poco pericolosa dalle parti di Earps che ha passato un primo tempo senza grossi pensieri.

Nel secondo tempo la prima occasione arriva dopo 13 minuti, ed è l’Austria a farsi vedere con una conclusione dall’interno dell’area di Naschenweng, ma il terzino austriaco non inquadra la porta con il pallone che termina largo dalla porta difesa da Earps. L’Inghilterra risponde con un diagonale di Stanway, ma la centrocampista del Bayern Monaco non riesce a inquadrare la porta da buona posizione. Al 70° è la nuova entrata Russo ad avere una buona occasione, ma al momento della conclusione cicca clamorosamente con un tiro debole che termina tra le braccia della Zinserberger. Subito dopo ci prova Kelly da fuori area, con il pallone che termina a lato. Subito dopo è l’Austria a rendersi pericolosa con una sassata da fuori area di Dunst, il pallone sembra destinato in rete ma Earps si coordina con un tuffo plastico e devia in angolo. L’Inghilterra risponde subito con una conclusione da fuori area di Hemps, con la Zinserberger che blocca in tuffo. L’Austria risponde nel finale con la Feiersinger che chiama alla parata miracolosa Earps che tiene l’Inghilterra in vantaggio. Non succede più nulla e l’Inghilterra vince la prima partita dell’ europeo casalingo e porta a casa i primi tre punti. Le leonesse iniziano bene la rassegna casalinga e si candidano a protagoniste.

Di Alberto Zingales

Privacy Policy