Wes Ham

Tornano ad accendersi i riflettori sul London Stadium. Questa sera (ore 21 italiane) il West Ham ospita il Leeds del “Loco” Bielsa.

Nella sua ultima partita, il West Ham United ha perso contro i campioni del Manchester City restando a quota 45 punti, nonostante abbia raggiunto il pareggio e l’abbia mantenuto fino a fine primo tempo. Gli uomini di David Moyes rimangono ancora saldamente in lizza per l’Europa, e hanno cinque punti in più rispetto alla stessa fase della stagione 2015/16 di Premier League (PL), l’ultima in cui si è qualificato per l’Europa League. Naturalmente, l’obiettivo finale di Moyes è quello di portare una sua squadra di Premier tra i primi quattro per la prima volta dal 2005. Il suo Everton di allora era a 48 punti dopo 26 partite di PL 16 anni fa, e (proprio come quella squadra) il West Ham è stato duro da battere in casa. Prima di sabato, solo il Man City vantava un record casalingo migliore del West Ham (7 vittorie, 3 pareggi, 3 sconfitte).

London Stadium
London Stadium, stadio del West Ham United – Photo by Nicola Morosini via Il Calcio a Londra

Senza pareggi in Premier da novembre (8 vittorie, 9 sconfitte), il Leeds United in questa partita è nettamente sfavorito, e ha sicuramente faticato a ribaltare i pronostici proprio da sfavorito in trasferta in questa stagione di PL (3 vittorie, 6 sconfitte). I gol su calcio piazzato potrebbero aumentare il suo tasso di sconfitte, dato che il Leeds ha subito 19 gol su calci piazzati in tutte le sedi, un record di campionato prima di questo turno.

Dato che cinque delle ultime sei partite casalinghe di campionato dei suoi avversari hanno prodotto più di 2,5 gol, a favore dei padroni di casa nel 66,67% delle volte, il Leeds deve rafforzare la difesa, soprattutto nelle prime fasi. Prima di questo fine settimana, nessuna squadra aveva subito più gol nel primo tempo del Leeds (27), ed i “Whites” hanno segnato 3+ gol in quattro occasioni.

Giocatori da tenere d’occhio: l’attaccante del West Ham Michail Antonio ha segnato in ciascuna delle ultime due partite di Premier della sua squadra, mentre sei dei suoi sette gol in campionato in questa stagione sono arrivati nel primo tempo. Quanto agli avversari, l’attaccante del Leeds Patrick Bamford è noto per la sua resistenza: i suoi ultimi tre gol in Premier sono arrivati tra il 45° e il 75° minuto di gioco.

Statistica in evidenza: il Leeds United ha visto le sue partite di campionato di febbraio produrre una media di 2,67 gol a partita.

di Nicola Morosini

Privacy Policy