Le origini

Il mercato ha origini lontanissime, intorno al 1870 comparvero i primi ambulanti su Atlantic Road. Ben presto le bancarelle e i baracchini aumentarono sempre più e il mercato si trasferì a Brixton Road, via dotata di un marciapiede molto più ampio. A cavallo tra la fine del mille e ottocento e gli inizi del mille e novecento il sobborgo di Brixton era in forte espansione, sia per la ferrovia che era la più frequentata di tutta la città, sia per l’apertura di nuovi negozi, che arricchirono il quartiere. Tra questi c’erano rispettivamente la prima filiale londinese di David Greig, ubicata al 54-58 di Atlantic Road e Bon Marché, il primo grande magazzino costruito a Londra, Brixton Road anno 1877.

Brixton - Photo by Il Calcio a Londra
Brixton – Photo by Il Calcio a Londra

Unico nel mondo

Il mercato di Brixton è da sempre caratteristico e unico in tutto il mondo, pieno zeppo di bancarelle colorate e che vendono di tutto, dalla frutta fresca all’abbigliamento. I locali jamajcani e le vecchie sartorie africane completano un quadro vivace e multiculturale. I musicisti di strada, lo street food, i macellai e i pescivendoli che un tempo popolavano Electric Avenue oggi si sono trasferiti dietro la stazione delle metropolitana di Brixton. E a proposito di Electric Avenue la storia ci porta a raccontare che la strada, nel 1880, fu una delle prime vie londinesi ad avere la luce elettrica. Furono costruite pensiline di metallo smaltato che coprivano la strada, ma le bombe della Seconda Guerra Mondiale danneggiò e logorò grand parte delle opere costruite per rendere Electric Avenue una delle vie più eleganti della città, così negli anni ottanta si decise di rimuovere gran parte dei materiali ormai diventati pericolanti con il passare del tempo.

Pope's Road Brixton Market - Photo by Il Calcio a Londra
Pope’s Road Brixton Market – Photo by Il Calcio a Londra

Electric Avenue

Esiste anche una canzone di riferimento dal titolo “Electric Avenue” scritta da Eddy Grant proprio in onore della strada del quartiere di Brixton. Nel 2016, Electric Avenue è stata ristrutturata grazie ad alcuni finanziamenti e da qualche anno ormai campeggia un’insegna luminosa che celebra la storia della zona.

Brixton Market - Photo by Il calcio a Londra
Brixton Market – Photo by Il calcio a Londra

 

Il mercato

Il mercato di Brixton è un cuore che batte all’impazzata e non si ferma mai. Colori, sapori e diavolerie di ogni genere che sbucano tra le bancarelle di vestiti e frutta fresca. Lo street food è parte integrante e i baracchini che vendono frullati si integrano alla perfezione con i negozietti dove trovare quantità industriali di platani cibi caraibici.

Brixton Village - Photo by Il Calcio a Londra
Brixton Village – Photo by Il Calcio a Londra

Le panetterie colombiane danno quel tocco di allegria ad un quartiere densamente popolato che non dorme mai. Decine di lingue e di accenti diversi, un melting-pot di culture che si miscelano tra di loro, un po’ di quel sano caos che rende unico e originale uno dei posti più belli di tutta la città.

Brixton Market - Photo by Il Calcio a Londra
Brixton Market – Photo by Il Calcio a Londra

 

Il Brixton Pound

Una particolarità di Brixton è il Brixton Pound: una moneta utilizzata solo nel quartiere, alternativa alla sterlina, che sostiene l’economia locale. Un quartiere sorprendente con uno dei mercati più caotici e caratteristici di tutto il mondo. Da non perdere.

di Antonio Marchese

 

 

Privacy Policy