St. James park stadium - foto by Newcastle FC - Twitter

Nella 16esima giornata di Premier League il Chelsea, reduce dalla sconfitta nel derby contro l’Arsenal, affronta al St James’ Park il Newcastle, quarto in classifica e finora squadra rivelazione della stagione. I padroni di casa, allenati da Eddie Howe, si schierano con un 4-3-3, mentre il Chelsea scende in campo con un 3-4-2-1.

Primo tempo

Il match non comincia su ritmi altissimi ma il Newcastle parte meglio degli avversari e controlla il gioco. La partita stenta a decollare ed i Blues faticano a produrre gioco ed azioni pericolose. Tenace e molto fisica la difesa dei padroni di casa che più volte blocca sul nascere le iniziative della squadra ospite. Poche le emozioni nel primo tempo che si chiude sullo 0-0.

Secondo Tempo

Anche nel secondo tempo è il Newcastle a fare la partita. La squadra di casa attacca ed arriva più volte nell’area dei Blues, ma senza trovare il gol. A metà del secondo tempo arriva prima vera occasione per  gli uomini di Potter: si rende pericoloso Gallagher con un bel tiro, Pope però evita il gol con una grande parata. Appena due minuti dopo si sblocca il match: Willock porta in vantaggio le Magpies con un gran gol. Dopo il gol il Chelsea finalmente si sveglia ed inizia ad attaccare alla ricerca del pareggio. Nonostante sette minuti di recupero in cui il Chelsea attacca alla disperata, la difesa delle Magpies regge: il match si chiude sull’1-0. Quinta vittoria consecutiva per i padroni di casa e terza sconfitta di fila per gli ospiti: la squadra di Potter è in crisi.

Di Federico Iezzi.

 

Privacy Policy