Brentford

Sotto la pioggia dell’Ovest di Londra si accendono i riflettori per Brentford – Wycombe Wanderers. Il fanalino di cosa della Championship si presenta nella capitale senza nulla da perdere. Le Bees sbloccano il punteggio dopo appena 9 minuti grazie alla rete di Pinnock, ma la reazione degli ospiti non si fa attendere e, al minuto 14, arriva il pareggio immediato di Ikpeazu. Padroni di casa che si spingono in avanti, ospiti che si difendono ma capitolano al 41’ per mano di Fosu. Il nuovo vantaggio della squadra di casa resiste appena due minuti, infatti al 43’ arriva il nuovo pareggio ad opera di Muskwe.

Brentford
Brentford Community Stadium – Photo by Brentford via Instagram

Si va al riposo sul punteggio di 2-2. Partita intensa. Nella ripresa le Bees ricominciano da dove avevano lasciato e Fosu riporta avanti i suoi al 50’ su rigore. Manca all’appuntamento il solito Ivan Toney che sei minuti più tardi chiude i conti. La rete del 5-2 porta la firma di Canós, ma la squadra ti Thomas Frank non è ancora sazia e Toney realizza (minuto 86) la rete del 6-2. La settima rete è una punizione troppo severa per il Wycombe, ma Dasilva non perdona e mette anche la sua firma sul tabellino dei marcatori. Il Brentford umilia il Wycombe Wanderers 7-2 e continua la sua corsa verso quel sogno chiamato Premier League.

di Antonio Marchese

Privacy Policy