Photo by vale arellano

I Rolling Stones sono una delle bande più influenti della scena britannica, che da più di 60 anni domina la scena del Regno Unito.

Red Lion: un pub dal significato storico a Sutton

La loro storia inizia nella borgata di Sutton e precisamente in un pub chiamato Red Lion. Il Red Lion storicamente era un’antica locanda che si trova nella strada principale di Sutton a 10 minuti dalla stazione ferroviaria. Storicamente nasce come locanda che dava ristoro ai viandanti che si recavano al sud dell’Inghilterra e viceversa. Si trovava anticamente sulla strada che portava a Brighton, e nella sua storia ospitò anche Re Giorgio IV durante i suoi viaggi a Brighton. Il Re di allora andò spesso a Brighton per supervisionare i lavori dello storico Pavillon, che resiste ancora ai giorni nostri.

Photo by vale arellano
Photo by vale arellano

Negli anni 60° dopo svariati restauri che lo convertirono da Locanda a Pub, diventò un punto di riferimento come pub di musica dal vivo. Le Bands si esibivano in una Hall nel retro del pub, e durante il fine settimana andavano in scena i concerti, con sessioni di musica Jazz la domenica. La Band che andava per la maggiore allora erano i The Presidents, che erano la band di punta nei concerti del venerdì sera ed era gestita dal discografo Glyn Johns (che già allora collaborava con i The Who e i Led Zeppelin), con il quale ogni tanto suonava e cantava.

Nel 1962 ai The Presidents si affiancarono i Rolling Stones che fecero il loro primo concerto al Red Lion con questa formazione: Mick Jagger, Keith Richards, Brian Jones, Colin Golding, Tony Chapman. La band crebbe a livello artistico in questo locale, e successivamente si aggiunsero anche Bill Wyman e Charlie Watts. Cominciarono a farsi conoscere tantochè vennero notati da Giorgio Gomesky che aveva appena aperto un locale a Richmond chiamato Crowdaddy club, e gli propose di diventare la band principale.

di Alberto Zingales

 

Privacy Policy