Ali vs Cooper - foto by Arsenal - Twitter

Highbury: Uno dei primi impianti polifunzionali

Tutti conosciamo lo Stadio di Highbury per aver ospitato le partite casalinghe dell’Arsenal; ma l’impianto del nord di Londra ha ospitato anche differenti eventi sportivi, anticipando di fatto la polifunzionalità moderna degli impianti calcistici. Infatti in quello che viene storicamente definito la “Home of Football“, ha ospitato partite di Baseball, Cricket, Hockey e anche uno storico incontro dei campionati mondiali di Boxe.

Muhammad Alì contro Henry Cooper

Siamo nel maggio del 1966, e Highbury viene scelto come location per ospitare l’incontro di Boxe valevole per il titolo dei pesi massimi. A contendersi questo prestigioso titolo furono Henry Cooper (campione nazionale britannico) e Muhammad Alì (campione mondiale uscente e imbattuto da 23 incontri). Un incontro che andava in scena per la seconda volta, infatti i due pugili si erano già affrontati nel 1963 con la vittoria di Alì. Questo incontro ad Highbury venne presentato come l’incontro della “vendetta”, con Cooper che voleva rifarsi della sconfitta di tre anni prima.

Ali vs Cooper – foto by Arsenal – Twitter

Highbury venne strutturato in occasione dell’evento, con il Ring che venne montato al centro del campo e dei posti a sedere attorno a esso. A costruire il ring collaborò anche Charlie George (uno dei calciatori che fece la storia dei Gunners, che allora faceva parte delle giovanili dell’Arsenal).

Ali vs Cooper – Foto by Football Memories – Twitter

Fu un evento a cui presenziarono 46000 spettatori dal vivo, e 21 milioni di telespettatori seguirono da casa l’evento che allora venne trasmesso dalla BBC. Davanti a questa cornice di pubblico nell’impianto e davanti la TV i due contendenti cominciarono a darsi battaglia. Fu un incontro che seguì la falsa riga dell’incontro precedente, con i due contendenti si studiarono nei primi tre round, e con Cooper che nel quarto e nel quinto set attaccò Alì che si difese egregiamente. Nel round finale Alì passo all’attacco e la sua esperienza prevalse, con Cooper che venne messo alle corde, e durante la contesa rimase ferito nel sopracciglio sopra l’occhio sinistro, un colpo che diede fine alla contesa e l’arbitro dichiarò Alì vincitore. Una vittoria che gli valse il titolo mondiale, e il ventiquattresimo incontro vinto consecutivamente.

Ali vs Cooper – foto by Arsenal – Twitter

Una battaglia epica che diede ancora più lustro a uno degli stadi più iconici di tutto il Regno Unito.

Di Alberto Zingales

Privacy Policy