Tottenham

Il Tottenham continua a balbettare. In Europa si è addirittura suicidato. La squadra di Josè Mourinho non sta riuscendo a trovare un briciolo di continuità in stagione. Seppur il traguardo del quarto posto, l’ultimo che assicura un posto in Champions sia ancora alla portata. Il West Ham attualmente quarta forza del campionato è appena 3 punti più sù. A Newcastle, un’altra occasione sprecata. Solo l’ultima in ordine di tempo.

L’unico ad avere un rendimento sempre altissimo è Harry Kane. Che con la doppietta ai Magpies ha aggiornato il suo bottino di gol a 31. Una macchina con moto perpetuo. E a corredo anche 13 assist. Proprio nel pomeriggio di St James’ Park ha inoltre fatto registrare un altro record. Quello delle reti siglate in trasferta.

Harry Kane
Esultanza di Harry Kane vs Albania, 28/03/2021 – Photo by England Twitter Account

Kane in 120 presenze lontano dal White Hart Lane nel passato remoto del club, e dal Tottenham Hotspurs Stadium oggi, ha messo a segno la bellezza di 84 gol. Diventando l’attaccante più prolifico della storia della Premier League lontano dalle mura amiche. Il re dei bomber in trasferta.

Una stagione, dunque, altamente positiva per l’attaccante di Chingford che non ha perso il vizio di fare gol, seppur la sua squadra di club stia vivendo un’annata non propriamente memorabile in termini di prestazioni e risultati. Con Mou ormai da settimane vacillante sulla panchina del club del nord di Londra.

di Andrea Indovino