Craven Cottage, stadio del Fulham - Photo by Il Calcio a Londra via Simone Abitante

Davide e Golia

Come spesso accade quando Davide ha la meglio su Golia, i tifosi che avrebbero firmato prima della sfida per una stretta di mano, pari e patta via di tarallucci e vino, alla fine rimangono con quella sensazione di “certo che per poco…” ad inasprire l’ultimo brindisi. E dalle parti di Craven Cottage si é avvertito quel feeling abbastanza chiaramente; dalle immagini tv, probabilmente non solo sugli spalti. Sí perché Golia Liverpool era sceso verso il sud dell’Inghilterra con giá in saccoccia il primo trofeo di stagione, strappato niente meno che a Lord Guardiola ed il suo nuovo fuciliere, King Haaland. Mentre Davide Fulham, si presentava al primo ballo con anche mister Silva poco entusiasta del mercato condotto fin lí. E come biasimarlo se dall’offertona a Romagnoli di inizio stagione, si era finiti col prestito del gigante irlandese Duffy, panchinaro a Brighton, di poche ore prima del kick-off.

Una partita che ti riconcilia con il calcio

Ed invece ecco che i Reds si trovano per gran parte del match a soffrire una pressione a loro consona solo come arma propria, con un Mitrovic in forma mondiale a far sembrare anche Van Dijk un poco spaesato. E mentre due superstar come Thiago Alcantara e Fabinho, intristiti marciano verso la doccia, Reed e Palinha continuano con il loro moto perpetuo come giocassero assieme da tutta la vita ma soprattutto come avessero vissuto a pane e schemi 24h su 24h da quando il portoghese ha firmato per la neo-promossa. Non fosse per un paio di macchie difensive, problema annoso che forse si risolverá a breve anche con Diop, oggi staremo parlando di un brillante Fulham che ha dato scacco ad una delle squadre piú talentuose del pianeta. Sul tappeto del Cottage, anni luci lontano dal “dry” poco galante di chi non ha bisogno di scuse, come Klopp, si é vista una partita che ti riconcilia con il calcio, nonostante i prezzi esorbitanti per i non abbonati.

Fulham
Tramonto su Craven Cottage – Photo by Simone Abitante

Aleksandar Mitrović

É presto per fare pronostici, Bournemouth, Leeds e Brighton hanno vinto, i Seagulls addirittura al non piú cosí Teatro dei Sogni, il Brentford ha recuperato due gol a Leicester, ma con alcuni innesti di qualitá, una rosa piú ampia ed un pizzico di fortuna con gli infortuni, potremmo vederne delle belle in riva al Tamigi. Soprattutto se questo Davide reincarnato in Mitrovic, assomiglierá sempre piú al Golia che ha dominato la Championship.

Buona stagione 2022-2023 my friends!

di Simone Abitante

Privacy Policy