Chelsea

Proteste

Dopo le proteste che i tifosi del Chelsea avevano messo in atto nelle scorse settimane fuori da Stamford Bridge, la dirigenza del club londinese starebbe pensando di rendere partecipi i tifosi del Blues nel CDA del club.

Chelsea
Stamford Bridge, stadio del Chelsea- Photo by Il Calcio a Londra

Tempo di riunioni

Tre tifosi eletti presenzieranno alle riunioni del consiglio del Chelsea, mantenendo ovviamente accordi di riservatezza circa decisioni ed eventuali programmazioni della società. I tifosi prescelti prenderanno parte a ben quattro riunioni all’anno, cambiando ogni fine stagione per dare spazio a nuovi tifosi eletti. Gli stessi tifosi non potranno in alcun modo interferire su decisioni che riguarderanno staff, giocatori e Academy.

Comunque vada un grande passo in avanti nella costruzione di un rapporto tra club e tifoseria.

di Antonio Marchese