Crystal Palace

Crystal Palace e Manchester United si affrontano nella sfida di questa sera del Selhurst Park valevole per la 29esima giornata di Premier League. I padroni di casa stanno vivendo uno stato di forma altalenante, come testimoniato dai 4 punti ottenuti nelle ultime quattro partite. I Red Devils arrivano alla trasferta londinese galvanizzati da 6 risultati utili consecutivi che hanno rafforzato il secondo posto in classifica. invece lottano per un posto nella prossima edizione della Champions League.

Hodgson decide di schierare un 4-2-3-1 con il trio Townsend-Eze-Ayew a supporto dell’unica punta Benteke. Solskjaer risponde schierando un modulo speculare sostituendo l’infortunato De Gea con il suo vice Henderson. Il compito di segnare sarà affidato a Fernandes, Greenwood e Rashford che agiranno alle spalle di Cavani.

Il primo tempo ci mostra un Manchester United molto propositivo in fase offensiva. Da sottolineare i tentativi di Bruno Fernandes, che sciupa un ottimo cross di Shaw, e Matic il quale vede il proprio tiro deviato in corner da un buon intervento di Guaita. Il Crystal Palace però è ben disposto in difesa e riesce a neutralizzare le azioni offensive degli ospiti. Il primo tempo si chiude senza reti.

Crystal Palace
Rashford vs Crystal Palace – Photo by The Telegraph.co.uk

L’inizio della ripresa vede un Palace più propositivo. I ragazzi di Hodgson si rendono pericolosi al minuto 51 con una conclusione di Ayew bloccata agilmente da Henderson. I padroni di casa rendono difficile qualsiasi azione offensiva degli avversari costringendoli a subire il possesso palla. L’allenatore dei Red Devils decide di giocarsi le carte James e McTominay al posto di Cavani e Fred, ma si rivelano inefficaci per battere l’estremo difensore dei londinesi. Nel finale c’è spazio per un ultimo tentativo di Van Ahholt che però si fa ipnotizzare dall’ex estremo difensore dello Sheffield United.

La partita si conclude senza reti. Il Manchester United si dimostra poco incisivo in avanti. Partita di contenimento per il Crystal Palace che nel finale rischia di segnare l’inatteso gol del vantaggio

di Alberto Zaina