Selhurst Park, stadio del Crystal Palace - Photo by Il Calcio a Londra

Al Selhurst Park il Crystal Palace di Patrick Vieira ospita l’Aston Villa di Steven Gerrard. Le Eagles sono alla ricerca della prima vittoria in campionato dopo la sconfitta casalinga subita alla prima con l’Arsenal e il pareggio (1-1 molto positivo) ottenuto all’Anfield contro il Liverpool di Klopp. Di contro i Villans sono reduci dalla vittoria al Villa Park contro l’Everton (2-1) dopo il ko al debutto contro il neopromosso Bournemouth al Vitality Stadium. Vieira schiera un 4-2-3-1: davanti a Guaita la cerniera difensiva composta da Ward, Andersen, Guehi e Mitchell; in mediana la diga composta da Cheick Doucourè e Schlupp; dietro all’unica punta Odsonne Edouard ecco Jordan Ayew, Eze e Zaha. Per l’Aston Villa tridente offensivo formato da Bailet, Watkins e Buendia. Boubacar Kamara con McGinn e Jacob Ramsey a centrocampo; Digne, Mings, Konsa e Cash a protezione della porta difesa da Emiliano Martinez.

Watkins chiama, Zaha risponde: 1-1 al primo tempo

Al Selhurst Park nei primi 7 minuti succede di tutto. Al 5′ l’Aston Villa passa in vantaggio con un’azione verticale iniziata dalla difesa. Lancio lungo preciso di Mings per Bailey che, con un tocco di testa, pesca Watkins in area. Il numero 11 ex Brentford controlla e scarica un destro potente rasoterra che non lascia scampo a Vicente Guaita. Passano due minuti e il Crystal Palace trova subito il pareggio: lancio lungo dalla difesa per Edouard che non controlla bene. Il suo tocco però libera la cavalcata sulla sinistra di Zaha che si involta verso la porta difesa da Martinez. Il diagonale col mancino dell’ivoriano supera il portiere argentino: 1-1. Curiosità: a segno i numeri 11 delle due squadre. Per Zaha si tratta del secondo gol nelle prime tre gare di campionato. Al 27′ l’arbitro Madley, richiamato al VAR, annulla per fuorigioco il gol realizzato da Schlupp. 

Selhurst Park, stadio del Crystal Palace - Photo by Il Calcio a Londra
Selhurst Park, stadio del Crystal Palace – Photo by Il Calcio a Londra

Super Zaha e Mateta chiudono i conti: le Eagles battono i Villans 3-1

Nella ripresa l’Aston Villa punge con Bailey il cui tiro si stampa sulla traversa. Al 55′ viene fischiato un rigore per il Crystal Palace, dopo revisione dell’arbitro al VAR, per fallo di mano in area di Digne su colpo di testa di Guehi. Dal dischetto Zaha si fa respingere il tiro da Martinez ma sulla ribattuta mette dentro. Crystal Palace avanti 2-1 sull’Aston Villa con la doppietta firmata da Zaha. Al 71′ tris Palace con Mateta appena entrato da meno di un minuto al posto di Edouard: splendida triangolazione sulla fascia tra Mitchell e Zaha con il numero 3 che mette di prima intenzione un cross al bacio che trova il destro vincente di Mateta. Nel finale di gara Coutinho crea qualche pericolo dalle parti di Guaita ma il portiere spagnolo si supera. Dopo 4 minuti di recupero si chiude il match. Il Crystal Palace trova i suoi primi tre punti, trascinato dal solito Zaha autore quest’oggi di una bella doppietta.

di Sergio Pace 

Privacy Policy