Azione di gioco Fulham - Blackpool (11 settembre 2021) - Photo by official account Twitter Fulham Football Club

Sesta giornata in Championship caratterizzata dagli stop per le due capoliste: sconfitta per il Fulham e pareggio per il West Brom

A punti Millwall e QPR, sconfitta per i Cottagers

Prima sconfitta in stagione per il Fulham che viene superato di misura sul campo del Blackpool, decide la rete di Bowler.

Pareggio prezioso per il Millwall che sul campo della capolista West Brom, va in svantaggio ma non molla, ed ottiene con Ballard la rete che regala un punto ai Lions.

Altra buona gara per il QPR che passa in vantaggio a Reading grazie ad un autorete, per poi subire tre reti dai padroni di casa; grande reazione per gli Hoops che rimontano prima accorciando le distanze con Gray e poi con Johansson che nei minuti finali chiude la gara sul pareggio.

Il West Brom stacca il Fulham; classifica corta con sei Club in soli due punti

Il pareggio ottenuto con il Millwall consente al West Brom di staccare di un punto il Fulham in testa alla classifica; i Cottagers vengono raggiunti al secondo posto dallo Stoke vincente sul Huddersfield. Al terzo un sorprendente QPR, con gli Hoops anche Bournemouth che vince facile sul Barnsley e Coventry City vittorioso sul Middlesbrough.

Alen Halilovic
Alen Halilovic in azione, 11/09/2021 – Photo by Reading official Twitter

In coda alla classifica torna al successo lo Sheffield UTD, le Blades rifilano sei reti al Peterborough che occupa con Reading e Nottingham Forest gli ultimi tre posti in classifica; avvio complicato anche per lo Swansea vincente solo in un’occasione in questo inizio di stagione.

Scatto in testa alla classifica cannonieri per Jhon Swift del Reading che dopo la tripletta al QPR sale a quota sei reti, Solanke del Bournemouth con la rete al Barnsley raggiunge Mitrovic, Flint e Weimann a quattro.

Prossimo turno infrasettimanale con il West Brom che nuovamente in casa attende il Derby County, trasferta a Birmingham per il Fulham, in casa invece lo Stoke City. La gara più interessante in programma sarà quella al Vitaly Stadium tra Bournemouth e QPR

Di Gianluca Urgnani