The Den, casa del Millwall - Photo by Il Calcio a Londra

Inizia il conto alla rovescia per la stagione di Championship che sta per concludersi e con le ultime tre gare da disputare. Si parte in questo weekend con la 44^ giornata che vede in campo oltre al Fulham già promosso, anche Millwall e QPR che non possono più sbagliare se vogliono sognare ancora i playoff. I Cottagers fanno visita al Bournemouth, ancora in corsa per la promozione in Premier League, il Millwall gioca sul campo complicato del Birmingham mentre sempre in trasferta per il QPR l’impegno è in casa dello Stoke City.

Birmingham 2-2 Millwall

Pareggio acciuffato all’ultimo respiro per il Millwall che resta ancora in corsa per i play-off con un 2-2 soffertissimo in casa del Birmingham. I padroni di casa dopo aver colpito due legni passano in vantaggio al 47′ con la rasoiata di Juninho Bacuna, pareggiata al 68′ dal tap-in di Burke che ristabilisce la parità. A dieci minuti dalla fine però il rigore di Taylor riporta in avanti il Birmingham, rischiando di spezzare le gambe al Millwall che ci crede fino all’ultimo e al 98′ trova il 2-2 finale: da una mischia in area ne scaturisce il contatto che porta al rigore, realizzato con freddezza da Afobe. I Lions restano al settimo posto, a soli tre punti dallo Sheffield sesto e con due giornate ancora da giocare.

Bournemouth 1-1 Fulham

Il Fulham già promosso in Premier League si presenta al Vitality Stadium in una gara che può segnare il destino del Bournemouth che riesce all’ultimo respiro a portare a casa un punto che può risultare fondamentale. I Cottagers la sbloccano al 56′ grazie al solito gol di Aleksandar Mitrovic, con la rete convalidata dalla Goal Line Technology per questione di millimetri che ha sapore di beffa. Le Cherries rischiano di subire il colpo del KO ma sull’ultimo pallone della partita Wilson stende Smith in area regalando il rigore ai padroni di casa: Solanke resta lucido e dal dischetto sigla l’1-1 definitivo. Pareggio che per il Bournemouth significa salire a 78 punti, con due gare da recuperare e a +2 sul terzo posto.

Stoke City 1-0 QPR

Torna a perdere il QPR che cade di misura in casa dello Stoke City e vede svanire i sogni di play-off dopo una crisi senza fine. Gli Hoops cadono e lo fanno allo scadere del primo tempo per il gol di Brown che fa felici i Potters e gela i ragazzi di Warburton: la classifica vede i londinesi fermi all’undicesimo posto a 63 punti, a -6 dal sesto posto ma con sole due giornate da giocare sembra ormai impensabile una rimonta.

di Giorgio Freschi

Privacy Policy