QPR - Fulham (sabato 2 agosto 2021) - Photo by Il Calcio a Londra

Primo turno infrasettimanale per la Championship che torna subito in campo con la quarta giornata. Dopo le due clamorose rimonte arrivate nel weekend, Millwall e QPR vanno a caccia di due successi che li possano lanciare dopo un avvio altalenante. I Lions hanno il compito di superare in trasferta lo Swansea che nell’ultima giornata ha battuto il Blackpool. Tangerines che invece fanno visita a Loftus Road al QPR, fresco del 2-2 con il Sunderland firmato dal portiere Dieng.

Swansea 2-2 Millwall

Come contro il Coventry City l’avvio di gara del Millwall è da incubo: i Lions sembrano rivivere la sfida di sabato e chiudono il primo tempo sotto di due gol. Il vantaggio per lo Swansea è praticamente immediato, dopo solo un minuto di gioco a sbloccarla è Manning con un bel diagonale che buca Bialkowski. Il gol del 2-0 invece è una vera e propria perla Michael Obafemi che si smarca in area di rigore e fredda tutti con un destro improvviso. Per la seconda gara consecutiva il Millwall si trova quindi a dover inseguire e rimontare un risultato che per i Lions non è impossibile da raddrizzare: la rimonta che infatti va in scena a Swansea è a tratti ancora più folle di quella di qualche giorno fa, anche se porta soltanto un punto. I padroni di casa infatti si fanno male da soli e prima, al 93′, la deviazione di Cabango accorcia le distanze e infuoca un finale che vede, al 95′, l’autogol di Wood che è l’ultimo a toccare sugli sviluppi di un corner.

Seconda rimonta consecutiva per il Millwall che questa volta porta a casa un pari. I Lions salgono così a 7 punti in classifica, a -2 dal Blackburn primo in campo domani. Disastro invece dello Swansea che nel finale getta al vento una vittoria importante.

QPR 0-1 Blackpool

La prima frazione di Loftus Road è equilibrata con il QPR che conosce l’importanza di questa partita per cercare di dare continuità ai risultati ma proprio sul tramonto del primo tempo a sbloccare la partita è il Blackpool con un sinistro da dentro l’area di Josh Bowler che porta avanti i suoi. Quello dei Tangerines è un gol che rende tortuosa la strada per gli Hoops nella ripresa: i ragazzi di Beale spingono molto per andare a caccia almeno del pareggio ma il Blackpool resiste e porta a casa tra punti preziosi dopo due sconfitte consecutive.

Seconda sconfitta in campionato per il QPR che scivola al 15° posto e resta a 4 punti in classifica dove però la situazione è ancora molto compatta. Il Blackpool, infatti, con soli due punti in più è 7°, a sole due lunghezze dal secondo posto.

di Giorgio Freschi

Privacy Policy