Brentford

Ritorno tra le mure amiche al Brentford Community Stadium per le Bees di Thomas Frank che, dopo lo stop in trasferta al Turf Moor contro il Burnley della scorsa settimana, si ritrovano ad affrontare il Norwich City, fanalino di coda con soli 2 punti ottenuti in 10 gare.

Super partenza del Norwich, le Bees chiudono il primo tempo in svantaggio di due reti

Fischia l’inizio della gara l’arbitro Jarred Gillett. I primi minuti vedono le due squadre studiarsi, con un leggero piglio propositivo da parte dei Canaries dell’allenatore tedesco Daniel Farke. Ed infatti al 6′ minuto di gioco il Norwich passa già in vantaggio. Milot Rashica lavora bene sull’out di sinistra mettendo al centro un cross che viene sporcato dalla difesa avversaria, con il pallone che viene recuperato qualche decina di metri dall’area di rigore da Mathias Normann. Il centrocampista norvegese del Norwich, in prestito dal FC Rostov, si libera della leggera pressione di due uomini del Brentford e dal limite dell’area di rigore lascia partire un un tiro secco verso l’angolino basso di destra. Il portiere del Brentford Alvaro Fernandez non può nulla. I primi 15 minuti di gara certificano la predominanza del Norwich, con le Canaries che si fanno preferire rispetto alle Bees nel possesso palla, nella pericolosità nei tiri. Il Brentford sembra contratto, ancora frastornato dall’inizio di gara non certo positivo. Come se non bastasse, Thomas Frank deve rinunciare al difensore Zanka, uscito per infortunio. Al suo posto entra Charlie Goode. Le Bees provano ad affacciarsi dalle parti di Tim Krul, ma i vari cross in area vengono sventati dalla difesa gialloverde. Continua la pressione Bees, con il tiro di Mathias Jensen che non riesce a trovare la via della rete. Intorno alla mezzora di gioco sciocchezza da parte del difensore del Brentford Charlie Goode che si lascia scappare in volata Teemu Pukki e lo ferma con un’entrata ruvida in area di rigore. Penalty ineccepibile e giallo per Goode. L’attaccante finlandese spiazza Alvaro Fernandez centrando l’angolino di sinistra. Canaries avanti di due gol sul Brentford. Il primo tempo si conclude dopo 3 minuti di recupero senza nessun altro sussulto. Il Brentford ha cercato più volte il tiro in porta, senza essere mai efficace sotto porta. Viceversa, massima concretezza del Norwich che è riuscito a mettere dentro due volte la palla in rete tirando in porta 3 volte.

Azione di gioco in Brentford-Norwich - Photo by Official Account Twitter Norwich City FC
Azione di gioco in Brentford-Norwich – Photo by Official Account Twitter Norwich City FC

Il risveglio del Brentford non basta, il Norwich ottiene il primo successo in campionato

Inizia la seconda frazione di gioco e il Brentford va subito in rete con l’attaccante francese Bryan Mbeumo che trova il gol con un tiro potente. La gioia delle Bees dura pochissimo però, dal momento che la rete viene annullata grazie all’intervento del VAR. E’ offside, si rimane dunque sullo 0-2. Le Bees si mostrano più vogliosi e vivaci in questa seconda frazione di gioco. Al 60′ il Brentford accorcia le distanze con il gol di Rico Henry. Il laterale sinistro appoggia, liberissimo in area di rigore, di piattone sinistro in rete il cross dalla fascia destra di Saman Ghoddos, con la difesa del Norwich disposta male davanti al proprio portiere. Nulla può Tim Krul. Con il passare dei minuti Toney e compagni guadagnano metri, mettendo sotto pressione la difesa avversaria. Al 70′ Thomas Frank inserisce forze fresche per provare a trovare il pareggio, dentro Marcus Forss al posto dell’autore del gol Rico Henry. E’ decisamente un secondo tempo dominato dal Brentford, rinvigorito dal gol dell’1-2 e più concentrato in ogni fase di gioco. Al 78′ ci prova lo spagnolo Sergi Canos, ma il suo tiro dal limite viene neutralizzato da Krul. Tiene duro il Norwich, ma le Bees non mollano con una grande opportunità ancora di Sergi Canos. Il suo tentativo in area termina però distante alcuni metri dal palo sinistro. Dopo 6′ minuti di recupero arriva il fischio d’inizio. Il Norwich espugna il Brentford Community Stadium e ottiene la prima vittoria in campionato. Crisi nera per il Brentford che, dopo un ottimo inizio di stagione, deve ritrovare lo smalto dei giorni migliori dopo quattro sconfitte consecutive in Premier.

A cura di Sergio Pace

 

Privacy Policy