Brentford

La Championship è un campionato equilibrato e spesso in bilico fino all’ultima giornata, per le numerose squadre competitive ed i numerosi impegni; in questa stagione invece i verdetti legati alla Premier League sono definiti da tempo: promosse Norwich e Watford, ai play off: Brentford, Bournemouth, Swansea e Barnsley.

Thriller all’ultima giornata

Non fu cosi nella scorsa stagione quando prima dell’ultima giornata solo il Leeds di Bielsa era certo di essere promosso; nell’ultimo turno del campionato infatti si decise la seconda promozione nella massima serie.

La classifica prima della 46 esima giornata vedeva West Brom in vantaggio di un solo punto sul Brentford con Fulham, Cardiff e Swansea sicure soltanto dei play off.

Al West Brom sarebbe bastata la vittoria, per assicurarsi la promozione diretta nell’incontro in casa con il QPR, ma ciò non accadde con gli Hoops che rimontarono il vantaggio dei padroni di casa con una rete di Eze.

A 200 km di distanza il Brentford ha quindi la possibilità di staccare il biglietto per la Premier League, nella gara casalinga con il Barnsley, impegnato nella corsa salvezza. Ma il calcio si sa, non ha nulla di scontato: ed i Tikes passano in vantaggio nel primo tempo con la rete del giovane Callum Styles; nella ripresa si riaccendono le speranza per le Bees con la rete di Josh Dasilva, manca però quella della vittoria che però non arriva ed anzi, a fine gara, arriva invece quella del Barnsley con Clarke Oduor che chiude l’incontro a proprio favore.

Salvezza quindi per il Barnsley e niente promozione diretta per il Brentford; a gioire fu invece il West Brom che malgrado il pareggio interno festeggiò la promozione diretta in Premier League.

Brentford
Brentford – Barnlsey 1-2 (22 Luglio 20) – Photo by bbc.com

I Play Off

Nei Play Off che seguirono l’ultima giornata il Brentford superò nei due incontri lo Swansea, mentre il Fulham ebbe la meglio sul Cardiff; nella finale tutta londinese a Wembley furono i Cottagers a festeggiare: decisiva la doppietta di Joe Bryan nei tempi supplementari.

Ad un anno di distanza il Brentford si prepara ai play off, forte di un percorso che nelle ultime giornate ha ridato smalto e vittorie, da terzo classificato affronterà la sesta tra le quattro partecipanti; al momento in questa posizione c’è il Barnsley, i fantasmi dello scorso anno però non fanno più paura alle Bees.

Di Gianluca Urgnani