Blackstenius stende il Reading. Arsenal a punteggio pieno dopo tre gare. Photo by Official Account Twitter Arsenal Women

Nell’ultimo weekend è andato in archivio il terzo turno della Barclays Women’s Super League. Una giornata che ha visto vincere tutte le londinesi, dal West Ham al Chelsea, dal Tottenham all’Arsenal capolista a punteggio pieno. Vediamo nel dettaglio come sono andate le gare.

Il West Ham si rilancia, Brynjarsdottir e Hayashi stendono l’Aston Villa

A dare inizio al terzo turno del campionato ci ha pensato il West Ham che è andato a far visita all’Aston Villa al Bescot Stadium di Walsall. Dopo due sconfitte consecutive, le ragazze di Paul Konchesky avevano proprio bisogno di un pronto rilancio. Che è arrivato dopo una gara tutta cuore e grinta. Nel primo quarto d’ora il West Ham è già passato in doppio vantaggio con le reti al 2′ dell’islandese Dagny Brynjarsdottir e alla giapponese Honoka Hayashi. La reazione dell’Aston Villa nel secondo tempo non si fa attendere ma Alisha Lehmann al 73′ spreca dagli 11 metri. Quattro minuti dopo le padrone di casa accorciano con Kenza Dali ma non basta. Nel finale rosso per Hawa Cissoko. Con questa vittoria il West Ham raggiunge proprio l’Aston Villa, l’Everton e il Tottenham a quota 6 punti in classifica.

Azione di gioco in Aston Villa-West Ham (1-2) - Photo by Official Account Twitter West Ham United Women
Azione di gioco in Aston Villa-West Ham (1-2) – Photo by Official Account Twitter West Ham United Women

Il Chelsea non si ferma più, le Blues calano il tris all’Everton

Trasferta insidiosa per il Chelsea a Liverpool. Di fronte l‘Everton reduce da due successi consecutivi compreso il Merseyside derby stravinto per 3-0. A facilitare le cose ci ha pensato la danese Pernille Harder che trova le prime due reti in stagione. Sblocca il match al 37′. La replica nella ripresa su rigore al 59′ subito dopo il pareggio delle padrone di casa con l’autorete di Buchanan. Allo scadere la rete di Charles chiude i conti. Il Chelsea si porta così a quota 9 punti dopo 4 giornate.

Pernille Harder del Chelsea festeggia la sua doppietta nel 3-1 rifilato all'Everton - Photo by Official Account Twitter Barclays Women's Super League
Pernille Harder del Chelsea festeggia la sua doppietta nel 3-1 rifilato all’Everton – Photo by Official Account Twitter Barclays Women’s Super League

Sorriso Tottenham, vittoria di misura contro il Liverpool

Una vittoria importante che dà ossigeno alla classifica delle Spurs di Rehanne Skinner. Contro il Liverpool basta l’autorete di Niamh Fahey all’11 del primo tempo. Tre punti che permettono al Tottenham di salire a quota 6 in classifica e di guardare dall’alto il Manchester City (+3 sulle Citizens), avversario nel prossimo turno.

Esultanza di squadra del Tottenham. Battuto il Liverpool 1-0. - Photo by Official Account Twitter Tottenham Hotspur Women
Esultanza di squadra del Tottenham. Battuto il Liverpool 1-0. – Photo by Official Account Twitter Tottenham Hotspur Women

Blackstenius mette il sigillo, Zinsberger da record

Stina Blackstenius fa volare l’Arsenal. L’attaccante svedese, al suo secondo gol in questo campionato, sblocca il match contro il Reading al 30′ del primo tempo. La sfida poteva essere chiusa anzitempo se Kim Little non avesse sprecato il rigore al 60′. L’Arsenal di Jonas Eidevall viaggia dunque a punteggio pieno dopo tre giornate con 9 punti in classifica. Autentico muro il portiere austriaco dell’Arsenal, Manuela Zinsberger, che ha collezionato il suo ottavo clean sheets di fila contando anche le gare dell’ultima parte della scorsa stagione in campionato. Un nuovo incredibile record nella Barclays Women’s Super League.

Il portiere dell'Arsenal, Manuela Zinsberger, riceve il premio "Player of the Match" dopo la vittoria contro il Reading. Zinsberger ha ottenuto l'ottavo clean sheets di fila, record nella Barclays Women's Super League - Photo by Official Account Twitter Barclays Women's Super League
Il portiere dell’Arsenal, Manuela Zinsberger, riceve il premio “Player of the Match” dopo la vittoria contro il Reading. Zinsberger ha ottenuto l’ottavo clean sheets di fila, record nella Barclays Women’s Super League – Photo by Official Account Twitter Barclays Women’s Super League

Le altre partite

Il Manchester United cala il poker al Brighton (4-0). Ella Toone in grande spolvero con una doppietta in 12 minuti, poi Galton e Adriana Leon completano l’opera. Altro 4-0 rifilato dalle cugine Citizens al Leicester: gran protagonista Khadija Shaw (doppietta), in gol anche Lauren Hemp e Yui Hasegawa.

di Sergio Pace

Privacy Policy