Arsenal

A Wembley si apre il sipario e va in scena l’ultimo atto della FA Cup. La finalissima mette di fronte due rivali, due squadre della stessa città. Il match ha il sapore della rivincita per i Gunners che vogliono vendicare la sconfitta rimediata nell’ultima finale di Europa League proprio contro i Blues, che arrivano a questa sfida forti di una stagione che ha regalato la qualificazione alla Champions. Arteta schiera l’Arsenal con un 3-4-3 che all’occorrenza diventa un 5-3-2, con Bellerin e Niles che arretrano sulla linea di difesa e Pepe che si sgancia dal tridente offensivo per dare una mano a centrocampo. Lampard si affida a Giroud in avanti sostenuto da Pulisic e Mount, Kovacic ad orchestrare in mezzo al campo, in cabina di regia Jorginho. Il match parte forte e dopo un minuto Aubameyang ci prova di testa in torsione ma la palla finisce a lato.

Arsenal
L’Arsenal festeggia la Fa Cup 2019/2020 – Photo by Arsenal official

Il Chelsea risponde subito con Mount che ci prova dalla distanza con un tiro a giro ma trova la risposta attenta di Martinez. Passano due minuti e i Blues sbloccano il punteggio proprio con Mason Mount che chiude un’azione corale da sogno, tacco di Giroud a liberare il numero il numero 19 che supera il portiere con uno scavetto. Chelsea in vantaggio! La squadra di Lampard galvanizzata dal vantaggio si spinge in avanti alla ricerca del doppio vantaggio ma i Gunners chiudono gli spazi. L’Arsenal agisce di rimessa con Aubameyang che scappa via a César Azpilicueta rubandogli il tempo, il captano del Chelsea non può far altro che atterrare l’attaccante avversario in area di rigore. Minuto 28: Aubameyang dagli undici metri spiazza il portiere e pareggia i conti. La prima frazione termina sul risultato di parità. La ripresa si apre con una grande occasione firmata Pulisic che s’invola verso la porta avversaria ma apre troppo l’angolo di tiro, nel corso dell’azione il giocatore del Chelsea si fa male e si vede costretto ad abbandonare il terreno di gioco.

Photo by Arsenal

Le due squadre si studiano aspettando il momento buono per colpire, il più lesto di tutti è il solito Aubameyang che al 68′ si beve Rudiger e davanti a Caballero lo fredda con un pallonetto delizioso. Arsenal in vantaggio! La partita si innervosisce e i giocatori del Chelsea non risparmiano interventi al limite, l’Arsenal congela il possesso della sfera e dopo un lunghissimo recupero termina il match. Arsenal – Chesea 2-1.

Photo by Alberto Zingales

I Gunners ribaltano il derby e grazie alla doppietta di Aubameyang e vincono la Fa Cup. Chelsea distratto, difesa sotto accusa. Nel North London si festeggia la conquista della 14esima Coppa d’Inghilterra nella storia del club.

di Antonio Marchese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Privacy Policy