City-West Ham sotto la neve- Evening Standard official website.

In quella che è la più attesa partita della tredicesima giornata di Premier League si affrontano Manchester City e West Ham rispettivamente terza e quarta in classifica e separate da soli tre punti. Guardiola schiera il City con un 4-3-3 e Moyes risponde con il suo classico 3-5-1-1. Importante nella formazione ospite l’assenza di Ogbonna, infortunatosi contro il Liverpool.

Primo tempo

All’Etihad Stadium la partita inizia sotto la neve e da subito è il City a condurre il gioco mantenendo il possesso della palla e producendo una fitta rete di passaggi. Nei primi dieci minuti mancano vere e proprie azioni da gol ma a spingere maggiormente è sicuramente la squadra di casa. Dal 10° minuto si svegliano anche gli Hammers che attaccano e si rendono pericolosi con Antonio. Al 15° minuto i Citizens si rendono pericolosi con un colpo di testa di Laporte che però si stampa sul palo. Dal 20° minuto la partita diventa viva e divertente con le due squadre che attaccano a viso aperto. Il vantaggio del City arriva al 33° minuto: lancio di Cancelo per Mahrez libero sulla fascia, palla in mezzo e Gundogan deve solo mettere la palla in rete. Pochi minuti dopo il primo gol il City sfiora anche il raddoppio con Gabriel Jesus: ad evitare il gol è un provvidenziale salvataggio sulla linea di Ben Johnson. Sul finire di primo tempo è la squadra di Guardiola ad attaccare alla ricerca del raddoppio: i Citizens prendono però però un altro palo con Mahrez e dunque la prima frazione di gioco si chiude sull’1-0.

Secondo Tempo

Fin dai primi minuti del secondo tempo è il City ad avere il possesso della palla: la squadra di casa cerca di mantenere il vantaggio e ad addormentare la partita. Gli ospiti invece cercano il pareggio e provano a spingere ma i tentativi del West Ham sono inefficaci e la squadra di Moyes non riesce a produrre azioni pericolose. Col passare dei minuti i Citizens appaiono in controllo e il match si addormenta. Il West Ham prova a riaprirla ed al 77° la squadra di Moyes si fa viva con un tiro da fuori di Rice che però è parato da Ederson. Subito dopo il City risponde al guizzo del West Ham rialzando la pressione e tornando ad attaccare per cercare di chiudere la partita. Il secondo gol del City arriva al 89° minuto: a segnare è Fernandinho con un bel tiro piazzato nell’angolo sinistro. All’ultimo minuto di recupero arriva anche il gol della bandiera di Lanzini con uno splendido tiro al volo da fuori area.

Il match termina sul 2-1 con la vittoria del Manchester City.

 

Di Federico Iezzi

 

Privacy Policy